Palermo, si fa avanti un altro gruppo americano. Spunta un nuovo striscione davanti al Barbera

65

-Ci sarebbe un’offerta da cinque milioni di euro recapitata a Facile da un gruppo statunitense ancora ignoto. L’amministratore delegato avrebbe informato anche Foschi. Ma il tempo stringe e dovranno subito mettere sul tavolo anche garanzie bancarie per i successivi investimenti da compiere fino al 30 giugno.
Ieri, così come riporta un articolo del Giornale di Sicilia in edicola, è emerso che York Capital e Carisma non sono disposti a mettere sul piatto un corrispettivo da 1,2 milioni per la cessione delle quote.

Intanto, un gruppo di imprenditori palermitani, per sostenere la squadra, è pronto ad acquistare tremila biglietti per metterli a disposizione dei propri dipendenti. Una iniziativa che arriva mentre un nuovo striscione campeggia oggi davanti allo stadio Barbera: “Vendi la società o guerra sarà” –

 

Fonte: GDS

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu stia bene, ma puoi disattivarlo se lo desideri. Accetto Scopri di più

Privacy & Cookies Policy