Partinico. L’assessore regionale Edy Bandiera a Partinico per l’insediamento della Consulta per l’agricoltura.

267

Partinico. L’assessore regionale Edy Bandiera a Partinico per l’insediamento della Consulta per l’agricoltura.
Si è reinsediata oggi a Partinico la Consulta permanente dell’agricoltura, alla presenza dell’assessore regionale all’agricoltura Edy Bandiera.
Riprende vita dopo un periodo di inattività l’organo consultivo ripristinato su iniziativa di organizzazioni di categoria, sindacati, gruppi politici e amministrazione comunale.
L’esponente del governo regionale è stato ricevuto al Palazzo di Città dal sindaco di Partinico Maurizio De Luca, dall’assessore comunale all’Agricoltura Rosi Pennino, dal Presidente del Consiglio Silvana Italiano, da una delegazione dei gruppi consiliari e da rappresentanti sindacali e di categoria. Dopo l’insediamento, i componenti della consulta hanno proposto al sindaco di Partinico e all’assessore al ramo il ruolo di presidente e vicepresidente. Nelle prossime settimane verranno nominati altri rappresentanti della consulta.
“Stiamo lavorando per costruire un canale diretto tra gli interessi dell’agricoltura di Partinico e le istituzioni locali e regionali, in modo da poter programmare attività concrete per rilanciare il settore che rappresenta ancora una fonte di sviluppo primaria per la nostra comunità – afferma il sindaco di Partinico Maurizio De Luca. Puntiamo a rimettere al centro la cultura della programmazione dando voce e piena rappresentanza a chi opera nel mondo agricolo”.
“Abbiamo incrementato le risorse a disposizione di questo territorio per migliorare la gestione delle acque dell’Invaso Poma, inoltre intendiamo aprire un canale diretto con i rappresentanti del mondo agricolo di questo comprensorio, ecco perché ho voluto partecipare direttamente all’insediamento di questa consulta – aggiunge l’assessore regionale all’Agricoltura Edy Bandiera . Lavoriamo per dare risposte concrete al settore. La Sicilia è ai primi posti a livello nazionale come spesa del programma di Sviluppo Rurale, inoltre abbiamo finalmente sbloccato i pagamenti dei contributi per il biologico”.
“Nelle ultime settimane abbiamo lavorato per l’insediamento di questa consulta, coinvolgendo direttamente l’assessore regionale all’Agricoltura, in modo da permettere a questo organo di diventare una vera e propria cabina di regia a difesa e per il rilancio degli interessi agricoli del territorio – afferma l’assessore comunale all’Agricoltura Rosi Pennino. Abbiamo programmato una serie di attività con l’assessorato regionale all’agricoltura che verranno ufficializzate nelle prossime settimane”.

“Fin dal suo insediamento il nostro gruppo ha lavorato per far ripartire la consulta permanente per l’agricoltura – conclude Toti Comito, consigliere comunale di Diventerà Bellissima. Abbiamo stimolato l’amministrazione ad agire per ripristinare questo organo coinvolgendo anche il governo regionale. Si tratta di uno strumento molto utile per affrontare la questione agricola, anche sul fronte della gestione della rete idrica da parte del Consorzio di bonifica”.

 

 

 

 

 

 

 

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu stia bene, ma puoi disattivarlo se lo desideri. Accetto Scopri di più

Privacy & Cookies Policy