Partinico, primi effetti del dissesto economico dell’ente

318

PRIMI EFFETTI DEL DISSESTO. APPROVATO L’AUMENTO RETROATTIVO DELL’IMU
Nella seduta del Consiglio Comunale che si è svolto ieri, è stato approvato l’aumento dell’imu, con l’aliquota massima sulle seconde abitazioni con decorrenza anno 2017.
8 favorevoli, 5 contrari, 2 astenuti.

Ci si chiede se i veri colpevoli del dissesto economico – finanziario dell’ente, abbiano un pò di rossore in viso in questi giorni. L’esternalizzazione della casa di riposo (ma perchè fin ora cos’è stato?), la chiusura dei servizi a domanda individuale, le condizioni economiche del fallito Ato rifiuti (dal quale per fortuna a breve si uscirà), le consulenze esterne pagate a peso d’oro, oltre 5 milioni di euro di debiti fuori bilancio, non un servizio e/o un bene lasciato in discrete condizioni.

Ci auguriamo che la magistratura, i commissari del ministero dell’interno e la corte dei conti, ci dia chiari segnali, l’impunità per eventuali colpevoli di tutto ciò sarebbe un messaggio gravissimo.

Nel frattempo l’attuale amministrazione stenta a decollare, anche qui, e per il bene di tutta la collettività, ci aspettiamo una inversione di tendenza rispetto al passato e che riesca a far rifiorire se possibile la  nostra cittadina.

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu stia bene, ma puoi disattivarlo se lo desideri. Accetto Scopri di più

Privacy & Cookies Policy